Martingala scommesse: guida definitiva

Il metodo Martingala scommesse è stato sviluppato a partire da un concetto teorico/matematico molto semplice: bisogna raddoppiare la scommessa ogni volta che si perde. Ovviamente ci sono delle accortezze da prendere perché tale metodo sia efficace, altrimenti non otterremo, pur applicandolo, i risultati sperati. Per la rubrica “guide scommesse“, andremo ad approfondire il metodo Martingala svelandone tutti i trucchi e i segreti per giocare il sistema perfetto.

Ma prima, ecco solo per te una lista dei migliori bookmaker non AAMS sui quali puoi trovare le quote più alte sul mercato. Tienili bene a mente perché ci serviranno più avanti per applicare il metodo di scommessa in oggetto.

Lista bookmaker .com

fezbet-italia 100% fino a 100€ Dettagli Bonus Fezbet scommesse Ottieni un bonus del 100% fino a 100€ rispettando i termini e le condizioni. Registrati
22bet-italia 100% fino a 122€ Dettagli Bonus 22Bet scommesse Bonus di benvenuto del 100% fino ad un massimo di 122€. Registrati
librabet-italia 100% fino a 100€ Dettagli Bonus Librabet scommesse Bonus del 100% fino a 100€ rispettando le condizioni di gioco. Registrati
yonibet-italia 5€ freebet + 50€ deposito Dettagli Bonus Yonibet scommesse Bonus 5€ freebet con codice "Sport5" + rimborso prima scommessa fino a 50 euro Registrati
20bet-italia 100% fino a 100€ Dettagli Bonus 20bet scommesse Ottimo bonus di benvenuto del 100% sul tuo primo deposito fino ad un massimo di 100 euro. Registrati
18bet-italia 100% fino a 100€ Dettagli Bonus 18bet scommesse Ottimo bonus di benvenuto pari al 100% del tuo deposito fino ad un massimo di 100 euro. Registrati
lsbet-italia 100% fino a 120€ Dettagli Bonus LsBet scommesse Ottieni il bonus del 100% fino a 120€ rispettando termini e condizioni. Registrati
tornadobet-italia Fino a 300€ Dettagli Bonus Tornadobet scommesse Bonus suddiviso sulle due prime ricariche per un totale che può arrivare fino a 300€ Registrati

Come funziona il metodo Martingala

Tra i metodi per le scommesse calcio è uno dei più utilizzati. Questo perché garantisce una vincita a lungo andare anche in caso di numerose perdite consecutive. Ma andiamo con ordine…

Il primo requisito è di definire uno stake iniziale, cioè quanto vuoi puntare sulla prima scommessa. poiché si parlerà di diverse scommesse da fare in serie, ogni volta raddoppiate, il consiglio è di partire con una quota contenuta.

Il secondo requisito è di cercare eventi che abbiano quote con un valore minimo di 2,00. Ecco dunque che ci torna utile la lista dei bookmaker stranieri. I concessionari non ADM hanno, infatti, dei costi di gestione più bassi che gli consentono di impostare delle quotazioni maggiorate rispetto alla concorrenza nazionale.

Il terzo requisito è di scommettere solo su eventi singoli a quota fissa. Proprio così. Niente multiple o sistemi. Solo un singolo evento e un singolo risultato. Non importa che sia sul mercato Esito Finale 1×2, sull’Under/Over o sul Gol/NoGol. L’importante è che sia un singolo risultato e che la quota sia superiore, come detto prima, a 2,00. In realtà vanno bene anche delle multiple con quote molto basse che superino, nel totale, la quota richiesta. Il problema è che in questo modo potrebbe essere più difficile ottenere un risultato vincente. Ma non è detto, e ci torneremo successivamente.

Allora perché questo requisito? Perché rende la giocata più facile da ottenere. Il sistema Martingala è infatti un metodo che permette di prendere vincite basse ma continue e (quasi) sicure al 100%. Se stai cercando un metodo per ottenere grosse somme di denaro hai sbagliato tecnica. Il metodo Martingala non fa per te. Puntare su eventi o multiple che abbiano una quota totale molto alta ci espone al rischio di sbagliare molto spesso, e ciò significherebbe un investimento totale insostenibile a lungo termine.

Verificati questi tre requisiti si passa alla giocata e si aspetta l’esito. In caso di vittoria bene, si festeggia e si ricomincia daccapo. In caso di perdita si passa al calcolo della puntata successiva applicando una semplice equazione matematica: puntata successiva = (puntate totali + scommessa iniziale) / (quota – 1)

Un esempio pratico del metodo Martingala

  • 1ª giocata su un evento a quota 2.00 di 10€ = persa -10€
  • 2ª giocata su evento a quota 2.00 di 20€ (10€ + 10€ / 2.00 – 1) = persa -30€ (-10€ – 20€)
  • 3ª giocata su evento a quota 2.00 di 40€ (30€ + 10€ / 2.00 – 1) = persa -70€ (-30 – 40€)
  • 4ª giocata su evento a quota 2.00 di 80€ € (70€ + 10€ / 2.00 – 1) = vinta +10€ (-70€ -80€+160€)

Proviamo a fare un altro esempio con quote più complesse e cifre più alte:

  • 1ª giocata su un evento a quota 2.30 di 100€ = persa -100€
  • 2ª giocata su evento a quota 2.10 di 182€ (100€ + 100€ / 2.10 – 1) = persa -282€ (-100€ -182€)
  • 3ª giocata su evento a quota 2.90 di 201€ (282€ + 100€ / 2.90 – 1) = persa – 483€ (-282€ -201€)
  • 4ª giocata su evento a quota 2.54 di 378€ € (483€ + 100€ / 2.54 – 1) = vinta +99€ (-483€ -378€ + 960€)

Come abbiamo visto, le cifre da investire sono man mano sempre più alte. Ovviamente diminuiscono al crescere delle quote, ma di conseguenza di abbasserà la possibilità di vincere la schedina.

Pro e contro del sistema Martingala

I pro sono sicuramente da annoverare nelle vincite sicure a lungo termine. Per quante scommesse perse possiamo incasellare, ne basta una vincente per mettere a paro e portare il saldo in positivo. In più è molto semplice da applicare e non richiede calcoli complessi.

I contro sono relativi ai guadagni, che non superano mai una certa cifra a meno di importanti investimenti iniziali, il che significa però avere a disposizione un budget iniziale molto alto. È un metodo quindi da utilizzare con molta cautela, stando sempre attenti a non esagerare con la scommessa iniziale e da eseguire rispettando sempre i requisiti indicati in questa guida.

Qualche consiglio

Chiudiamo con una postilla di cui avevamo accennato a inizio articolo: la possibilità di giocare schedine multiple anziché singole. In teoria è possibile e, in alcuni casi, anche consigliata. Non è detto, infatti, che la somma di più eventi sia meno probabile di un singolo evento. In linea teorica è così, ma nel calcio non è sempre detto.

Ad esempio: possiamo scommettere sulla vittoria del Milan in trasferta contro la Lazio bancato da Snai a 2,65; oppure su una multipla a tre eventi come Emmen – PSV Eindhoven risultato 2 quota 1,45 + Bayern Monaco – Colonia risultato 1 quota 1,22 + Sampdoria – Inter femminile risultato 2 quota 1,25 per un totale quotazione di 2,21. A voi stabilire quale sia la più possibile.

Scommesse calcio